Atto Costitutivo

.lis_pdf

 Copia Conforme

 Repertorio n. 41.548                                                                                                                                    Raccolta n. 6.443

Atto costitutivo dell’Associazione “CONFESTETICA”, con sede in Rimini.

REPUBBLICA ITALIANA

L’anno duemilasette, oggi lunedì diciannove del mese di novembre;
19 novembre 2007

In Rimini, nel mio studio al n. 16 di piazza Cavour.

Davanti a me dott.ssa Stefania DI MAURO, Notaio in Rimini ed iscritto al Collegio notarile dei Distretti riuniti di Forlì e Rimini,

sono presenti le signore:

1- SCRIMIERI TIZIANA, nata a Galatina (LE) il 22 novembre 1964 ed ivi residente in via Pitagora n. 8, codice fiscale SCR TZN 64S62 D862W;
2- PIPPO ANGELICA, nata ad Ariano Irpino (AV) il 19 agosto 1972 e residente a Rimini, viale Tripoli n. 12, codice fiscale PPP NLC 72M59 A399K;
3- ORTO ARIANNA, nata a Napoli il 17 aprile 1982 e residente a Rimini, via Leon Battista Alberti n. 9, codice fiscale RTO RNN 82D57 F839E; e
4- BENVISSUTO ELENA, nata a Milano il 6 luglio 1982 e residente a Riccione (RN), via Albenga n. 8, codice fiscale BNV LNE 82L46 F205V.
Dette comparenti, cittadine italiane, della cui identità personale io Notaio sono certo, mi chiedono di far risultare da atto pubblico quanto segue.

Art. 1 -   E’ costituita tra le signore Scrimieri Tiziana, Pippo Angelica, Orto Arianna e Benvissuto Elena l’Associazione di categoria, senza scopo di lucro, denominata

“CONFESTETICA”.

Art. 2 - La sede dell’Associazione è stabilita in Comune di Rimini, viale Tripoli n. 8/10.
Art. 3 - Scopi dell’Associazione sono, nel rispetto delle leggi vigenti, i seguenti:

a) la rappresentanza, la tutela e lo sviluppo di tutte le imprese operanti nel settore dell’estetica e dell’immagine e del più generale mondo dell’impresa e delle relative forme associate, nonchè degli operatori nel settore, nelle loro diverse espressioni; la rappresentanza, la tutela e lo sviluppo si realizzano nei rapporti con le istituzioni pubbliche e private, la pubblica amministrazione, le organizzazioni politiche, economiche e sociali a livello nazionale, europeo, internazionale ed a tutti i livelli territoriali;

b) la stipula di accordi e contratti collettivi nazionali di lavoro;

c) favorire lo svolgersi della vita associativa in un ambiente di sereno incontro per reciproci scambi di idee e conoscenze;

d) favorire contatti fra soci aventi specifici interessi sociali, culturali e professionali;

e) allargare gli orizzonti didattici degli estetisti, insegnanti ed operatori nel settore, affinchè sappiano trasmettere la propria professione in ogni sua forma come un bene per la persona ed un valore sociale, anche attraverso lo svolgimento di corsi di aggiornamento professionale e di lezioni nel settore specifico eventualmente istituendo e gestendo scuole di estetica, istituti professionali di ogni ordine e grado e Facoltà Universitarie;

f) diffondere e facilitare le iniziative letterarie e artistiche in genere tramite la pubblicazione sia cartacea che on line di opere di qualsiasi genere letterario, saggistico, manualistico;

g) la certificazione e la divulgazione dei dati relativi alla tiratura ed alla diffusione di documenti, articoli, servizi giornalistici, quotidiani e periodici di qualunque specie;

h) aderire a similari organizzazioni internazionali;

i) assicurare la diffusione dei propri approfondimenti tematici a mezzo stampa, on line ed in tutte le possibili forme visive, audiovisive ed elettroniche;

j) produzione di materiale didattico e di ricerca;

k) collaborare con le scuole di ogni ordine e grado,  le Università, gli Enti Pubblici o Privati;

l) si propone di assistere gli autori nelle realizzazione di opere cartacee, pubblicazioni elettroniche e di valorizzarne la produzione editoriale.

In diretta attuazione di tali scopi, l’Associazione svolge le seguenti attività:

1) organizza seminari di studio, ricerche, convegni con vari enti ed istituzioni su temi di interesse generale e della categoria, promuove accordi di carattere economico nell’interesse delle imprese, iniziative tese ad affermare politiche per le imprese, al fine di creare un ambiente favorevole alla crescita della competitività delle imprese operanti nel settore dell’estetica in senso lato; promuove inoltre lo sviluppo dell’associazionismo tra imprese, anche al fine di una loro più forte e qualificata presenza sul mercato;

2) promuove la fornitura e/o fornisce direttamente servizi di consulenza, assistenza e informazione alle imprese, alle imprenditrici ed agli imprenditori associati, quali quelli tributari, legali, amministrativi, di consulenza del lavoro, ambientali, previdenziali, assistenziali, informatici, finanziari, commerciali, assicurativi e quanti altri occorrenti, anche mediante la costituzione di appositi enti e società;

3) promuove lo sviluppo e la tutela dell’assistenza sociale a favore degli operatori del settore dell’estetica in senso lato, nonchè di altre categorie di cittadini italiani e stranieri operanti nel settore dell’immagine;

4) assume iniziative volte alla qualificazione e all’aggiornamento professionale, oltre che all’ammodernamento e allo sviluppo delle imprese operanti nel settore dell’estetica;

5) promuove iniziative editoriali, tradizionali e on-line, in ottemperanza agli obiettivi generali;

6) costituisce strutture organizzative idonee a compiere operazioni economiche, finanziarie ed immobiliari, assume la partecipazione e promuove la costituzione di società, istituti, associazioni, fondazioni ed enti di qualsiasi natura giuridica, anche mediante il ricorso a propri mezzi finanziari e patrimoniali, svolge attività editoriale dotandosi di agenzie di stampa ed organi di informazione;

7) individua i bisogni degli associati nella gestione dell’impresa, nella relazione con il mercato e con l’ambiente nel quale è inserita l’impresa, al fine della progettazione ed organizzazione di servizi di consulenza e assistenza, di azioni di rappresentanza e di iniziative di sviluppo e qualificazione delle imprese;

8) esercita ogni altra funzione e mandato che siano ad essa conferiti da legge, regolamento, disposizione o deliberazione dei propri organi dirigenti;

9) promuove l’istituzione di sedi di rappresentanza all’estero;

10) promuove ogni attività anche con movimento di opinione al fine di modificare la legge n. 1/1990.

Art. 4 - Per quanto attiene alla durata, alle risorse economiche, alle norme sull’ordinamento e sull’amministrazione, ai diritti ed agli obblighi degli associati ed alle condizioni della loro ammissione si fa espresso riferimento a quanto è stabilito dallo Statuto, da cui è retta l’Associazione, composto di n. 20 (venti) articoli, che, previa lettura da me datane alle comparenti, viene dalle stesse approvato e quindi allego al presente atto, per formarne parte integrante e sostanziale, distinto con la lettera “A”.

Art. 5 - Associazione, come più dettagliatamente risulta dall’articolo 13) dello Statuto, è amministrata da un Consiglio Direttivo composto da almeno tre membri, eletti dall’Assemblea fra i propri componenti; essi svolgono la loro attività gratuitamente e durano in carica fino a revoca o dimissioni.
I soci costituenti convengono che frattanto l’Associazione sia amministrata da un Consiglio Direttivo composto da n. 3 (tre) membri ed a tale incarico vengono nominate, fino a revoca o dimissioni, le qui comparse signore Pippo Angelica, Scrimieri Tiziana e Benvissuto Elena, che accettano e nominano a Presidente e Tesoriere la signora Pippo Angelica ed a Vice Presidente la signora Scrimieri Tiziana, che pure accettano.
Il Consiglio Direttivo ha tutti i poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione dell’Associazione, il tutto come più dettagliatamente stabilito dall’articolo 14) dello Statuto.

Art. 6 - Il Consiglio Direttivo stabilisce che, per il primo anno, la quota associativa sarà pari ad Euro 112,00 (centododici).

Art. 7 - Il Collegio dei Revisori verrà nominato dall’Assemblea dei Soci.

Art. 8 - Gli esercizi sociali si chiudono al 31 dicembre di ogni anno.

Il primo esercizio sociale si chiuderà il 31 dicembre 2008 (duemilaotto).

Art. 9 - Il Presidente viene autorizzato a compiere tutte le pratiche necessarie per il conseguimento all’acquisto da parte dell’Associazione della personalità giuridica; ai soli effetti di cui sopra il Consiglio Direttivo viene facoltizzato ad apportare allo statuto qui allegato quelle modifiche che venissero richieste dalle competenti Autorità.

Art. 10 – Le spese del presente atto ed allo stesso conseguenti sono a carico dell’Associazione.
Richiesto, io Notaio ho ricevuto il presente atto e ne ho dato lettura alle comparenti che lo hanno approvato.
Dattiloscritto da persona di mia fiducia e da me integrato a mano su due fogli, di cui occupa pagine sette con la presente e viene sottoscritto alle ore diciannove e minuti quindici (h. 19,15).

F.to: TIZIANA SCRIMIERI – ANGELICA PIPPO – ARIANNA ORTO – ELENA BENVISSUTO – Dott.ssa STEFANIA DI MAURO, Notaio.