SISTRI – Convenzione Confestetica – Smaltimento Rifiuti Pericolosi per Centri Estetici

 

 

____________________Convenzione valida dal 1° settembre 2011____________________

Leggi le informazioni

______________________________________________________________________________________

Servizio 1 A per Centri estetici

Costo Fisso di Trasporto
In tutta Italia tranne:
Valle d’Aosta – Calabria – Sicilia – Sardegna

€ 60,00
più IVA

————pulsante dettagli——————-

 

______________________________________________________________________________________

Servizio 1 B per Centri estetici

Supplemento al Costo Fisso di Trasporto
Per:
Valle d’Aosta – Calabria – Sicilia – Sardegna

€ 20,00
più IVA
————pulsante dettagli——————-

 

______________________________________________________________________________________

Servizio 2per Centri estetici

Smaltimento CER 180103*

Aghi, siringhe, lame, vetri, lancette pungidito,venflon, testine, rasoi e bisturi..


Aghi, siringhe, lame, vetri, lancette pungidito,
venflon, testine, rasoi e bisturi monouso.

- 1 Contenitore porta aghi da 5 litri
- 1 Contenitore omologato di cartone 40 litri

- Smaltimento del contenitore a norma di legge               € 39,00

più IVA

————pulsante dettagli——————-

 

______________________________________________________________________________________

Servizio 3 per Centri estetici

Smaltimento CER 200121*

Tubi Fluorescenti



Tubi fluorescenti.

- 1 Contenitore omologato di cartone da 30 tubi

- Smaltimento del contenitore a norma di legge                               € 19,00

più IVA

————pulsante dettagli——————-

______________________________________________________________________________________

Servizio 4 per Centri estetici

Smaltimento CER 150111*

Gas in contenitori a pressione (bombolette spray)



Gas in contenitori a pressione (bombolette spray)

- 1 Contenitore omologato di cartone 40 litri

- Smaltimento del contenitore a norma di legge                € 39,00

più IVA

————pulsante dettagli——————-

______________________________________________________________________________________

Servizio 5 per Centri estetici

Smaltimento CER 150110*

Imballaggi vuoti contaminati da sostanze pericolose


Imballaggi vuoti contaminati da sostanze pericolose

- 1 Contenitore omologato di cartone 40 litri

- Smaltimento del contenitore a norma di legge                                              € 39,00

più IVA

————pulsante dettagli——————-

______________________________________________________________________________________

Servizio 6 per Centri estetici

Fornitura registro Carico e Scarico

(registro cartaceo per il carico e scarico dei rifiuti)

 esenzione per i centri estetici legge 214/2011 art. 40 comma 8

I centri estetici hanno l’obbligo di tenere un registro di
carico e scarico su cui devono annotare le informazioni sulle
caratteristiche qualitative e quantitative dei rifiuti.

E’ escluso il costo di bollatura per i diritti dovuti alla CCIAA.

————pulsante dettagli——————-

______________________________________________________________________________________

Servizio 7 per Centri estetici

Compilazione e presentazione MUD

(Modello Unico di Dichiarazione Ambientale)

esenzione per i centri estetici legge 214/2011 art. 40 comma 8

Il Mud (o 740 ecologico) è un modello obbligatorio attraverso
il quale devono essere denunciati i rifiuti pericolosi prodotti dalle
attività economiche, i rifiuti raccolti dal Comune e quelli smaltiti,
avviati al recupero o trasportati nell’anno precedente la dichiarazione.
————pulsante dettagli——————-

 

servizio rifiuti estetista italiaPENSA A TUTTO SAMECO

- Smaltimento rifiuti e Certificazione di avvenuto smaltimento.

- Il servizio Clienti Sameco ti telefonerà quando è ora di smaltire i rifiuti, avvisandoti del giorno e dell’ora in cui passerà l’addetto allo smaltimento.

- Lo smaltimento dei rifiuti pericolosi per un centro estetico mediamente avviene una sola volta l’anno.

Quali sono i rifiuti provenienti dalle estetiche definiti pericolosi a rischio infettivo?

È chiarito ormai che non sono rifiuti pericolosi gli assorbenti igienici anche se contaminati da sangue; questi infatti, sono considerati assimilati agli urbani.

Ugualmente si può affermare che, avendo la medesima funzione di assorbenza e di igienicità, si ritengono assimilati ai rifiuti urbani gli eventuali batuffoli di cotone idrofilo con residui di sangue eventualmente prodotti nel corso dell’attività.

Sono inoltre assimilati ai rifiuti urbani i residui di ceretta, di capelli etc, perché non gravati da nessuna delle contaminazioni previste dalla normativa.

In pratica i rifiuti pericolosi a rischio infettivo provenienti dalle attività estetiche si identificano con gli aghi e taglienti monouso utilizzati;

trattasi sempre di taglienti prodotti nel corso di attività rigorosamente non sanitarie, quali ad esempio il trucco permanente, semipermanente o l’elettrodepilazione.

SERVIZIO SMALTIMENTO RIFIUTI PERICOLOSI CON AZIENDA SPECIALIZZATA:

1.Un ritiro ANNUALE dei Rifiuti taglienti CER 180103* (rifiuti Pericolosi a rischio infettivo) Aghi, siringhe, lame, vetri, lancette pungidito, venflon, testine, rasoi e bisturi monouso;

 

2.n.1 contenitore in cartone da 40 litri omologato (strisce di cera e lenzuoli solo se presenti tracce di sangue);

 

3.n.1 portaaghi da 5 litri, in occasione di ogni ritiro ( lame, aghi e taglienti in genere);

 

4.Servizio cortesia, avviso 8 giorni prima del ritiro dei rifiuti tramite operatore SAMECO;

 

5.Assistenza per 12 mesi su tutto il sistema Rifiuti Pericolosi;

 

6.Ritiro – raccolta – trasporto – smaltimento di rifiuti pericolosi;

 

7.Sameco invia al Centro Estetico tutta la documentazione attestante l’avvenuto servizio di smaltimento rifiuti.

 

Si precisa che la media di un centro estetico è di un ritiro all’anno.