confestetica

Benvenuti nel portale dell'estetista a cura dell' Associazione Nazionale Estetisti
In questo momento ci sono 69 utenti collegati.

  • twitter
  • facebook
  • youtube

Sticky: La Presidente di Confestetica: “Vittorio Sgarbi, rettifichi le sue affermazioni”

foto angelica bassa risoluzione 

Vittorio Sgarbi,
da quando sono un’estetista, di offese alla nostra categoria ne ho sentite un’infinità… !! Vorrei poter  dire che ormai non me la prendo neanche più, invece non è così: ogni volta è come se il mio impegno, il mio lavoro, i miei sacrifici, il mio studio, la mia serietà ed onestà fossero presi, accartocciati come un foglio di brutta copia e gettati nel bidone!!!!

Ho una profonda stima per lei sig. Sgarbi, amo il suo modo di parlare, la sua dialettica, il suo modo di tenere tutti con il fiato sospeso fino a quando il suo pensiero non sia stato definitivamente espresso. Ha l’arte del parlar forbito, tipico di chi sa confondere i propri interlocutori se non si ha modo di convincerli circa la correttezza delle proprie opinioni.

Tutto questo però NON TOGLIE assolutamente il fatto che lei sig. Sgarbi, nella trasmissione televisiva “L’Ultimaparola” andata in onda su Rai 2 il 12/02/2010, abbia avuto una immane caduta di stile!!

Fare di tutta l’erba un fascio è emblema di ristrettezza di vedute, cosa che non credo la caratterizzi. Per questo sarebbe opportuno che, in nome dell’etica e della correttezza, rettificasse le sue affermazioni, discernendo le “sedicenti massaggiatrici” da quelle qualificate, oneste e “pulite”!!

Alcune dichiarazioni calpestano chi, con integrità morale e dedizione profonda, si massacra di lavoro, chi sorride, anche quando vorrebbe gridare, a quel cliente che entra nei nostri Istituti chiedendo un “massaggio pelvico”… ammiccando mentre lo chiede…e nonostante tutto l’impegno profuso, ci sarà sempre chi lo farà!!
La soluzione? Elevare la professionalità di noi estetiste affinché nessuno, lei compreso sig. Sgarbi, abbia più le idee confuse!!

Care colleghe non mollate, non molliamo!

Presidente Nazionale Confestetica
dott.ssa Angelica Pippo

Scritto da Confestetica il 15 febbraio 2010 alle 11:34

Vuoi rimanere aggiornato con le novità di Punto Estetico? Sottoscrivi il nostro feed RSS!

4 Commenti a “Sticky: La Presidente di Confestetica: “Vittorio Sgarbi, rettifichi le sue affermazioni””

  1. moreno Dice:

    Buonasera,

    più che le affermazioni di sgarbi (che ovviamente trovo banali), mi stupisce l’ ammirazione che ha nei suoi confronti.

    Maschilista, irascibile, prepotente ed incivile visti i modi prevalicatori e offensivi che ha nei confronti di chi non è d accordo con lui o semplicemente lo contraddice.
    Non credo sia un buon esempio e non so come si possa stimare una persona che non riesce a controllare gesti e affermazioni.
    ha fatto bene a prendere le distanze da queste affermazioni superficiali e banali anche se credo che le affermazioni di sgarbi non siano da prendere seriamente visto il folclore del personaggio.

  2. Lucia Dice:

    Ma come sig. Sgarbi…,per la sua ignoranza cadere cosi’ in basso….bisogno di soldi?

    Mai mettersi a discutere con uno stupido,
    prima ti porta al suo livello,
    poi ti batte per esperienza…

  3. Angelica Pippo Dice:

    Gentile Moreno,
    non ho detto di amare il maschilismo, l’irascibilità, la prepotenza o l’essere offensivo di Sgarbi; ho detto che stimo la sua cultura, la sua dialettica, il suo linguaggio dotto e questo prescinde dai modi che utilizza per esprimersi, modi sui quali, in tal contesto, non voglio dare giudizi di valore.

    Credo pertanto che, ammirare la cultura di una persona, non voglia dire necessariamente appoggiarne ogni forma di manifestazione.

    Ribadisco dunque che io e le mie colleghe pretendiamo semplicemente una rettifica di quanto detto dal Sig. Sgarbi circa l’assimilazione delle massaggiatrici con le prostitute.

    Cordiali saluti

  4. Francesco Dice:

    Brava Angelica,
    chiara, diretta, seria e con stile. Speriamo che cosi Sgarbi perlomeno provi a capire (cosa che putroppo ritengo comunque difficile).

    Saluti

Scrivi un commento