confestetica

Benvenuti nel portale dell'estetista a cura dell' Associazione Nazionale Estetisti
In questo momento ci sono 72 utenti collegati.

  • twitter
  • facebook
  • youtube

Invia 'I centri estetici rinunciano sempre più ai clienti dei Coupon. Clienti di bassa qualità!' tramite E-Mail ad un Amico

Email copia di 'I centri estetici rinunciano sempre più ai clienti dei Coupon. Clienti di bassa qualità!'

* Required Field






Separate multiple entries with a comma. Maximum 5 entries.



Separate multiple entries with a comma. Maximum 5 entries.

Loading ... Loading ...

55 Commenti a “I centri estetici rinunciano sempre più ai clienti dei Coupon. Clienti di bassa qualità!”

  1. fiordiloto Dice:

    ci furono clienti che mi chiesero di aderirire… feci la domanda e fortunatamente non mi accettarono come “partner”, lessi in seguito bene il contratto che era necessario fare uno sconto alto e il 50% andava a groupon…
    fortunatamente non sono stato accettato (tanto poi avrei letto in ogni caso le condizioni cotrattuali).
    Qua ci sono parrucchiere che 10 pieghe le mettono a 29€ totali (2,90 a piega) e di questi il 50% va a loro….

  2. Asia Dice:

    Forse sono l’unica a non essere d’accordo con questo articolo. Non lavoro nel settore estetico, ma in un settore affine e devo dire che se qualche cliente Groupon può essere aderente alla descrizione qui sopra la maggior parte non lo sono. Li ho sempre trattati come clienti “normali”, non ho mai sperato che finisse il tempo da dedicare loro solo perchè non avevano pagato il prezzo pieno, non è vero che sono sporchi, maleducati, buzzurri. Ce ne sono, sì, ma esattamente nella stessa percentuale della clientela che paga a prezzo pieno. Risultato: ho avuto moltissimi complimenti, molti clienti groupon sono tornati altre volte pagando e alcuni sono diventati clienti abituali. Spesso è il nostro atteggiamento che allontana le persone, se consideriamo i clienti solo mazzette di banconote, allora siamo noi a sbagliare. Chi è veramente da evitare come la peste è l’azienda Groupon, sfruttatori di personale, cattivi pagatori (oltre una settimana per un bonifico), sciacalli, se non farò altri accordi con loro sarà perchè detesto la loro filosofia, non per evitare chi non può pagare a prezzo pieno o solo sfruttare un’opportunità per provare qualcosa di nuovo.

  3. sabina Dice:

    MA SE TUTTI SI LAMENTANO DI GROUPON PERCHE’ C’E’ TANTA GENTE CHE COMPRA E TANTA GENTE CHE OFFRE ( E SOPRATTUTTO CENTRI ESTETICI E RISTORANTI?).

  4. ROssella Dice:

    Salve a tutti…’potrei avere informazioni riguardo diritto di recesso per partner groupon….AIUTOOOOOOOOOOOOOO

  5. Paolo Dice:

    Cari colleghi condivido pienamente tutto quello che avete detto. Clienti maleducati e diffidenti, perlopiù uomini fuori di testa che pretendono tutt’altro che un massaggio professionale, donne frustrate, depresse ed esaurite. Noi veniamo sfruttati senza avere un ritorno ne economico, ne di clienti, gli unici che ci guadagnano sono le agenzie che emettono coupon e i clienti che sono solo di serie C, che non fanno altro che girare intorno agli sconto, che se contenti del servizio ricevuto ti chiedono quando fai altri coupon. Fateci caso, se gli fate un’offerta conveniente più bassa del coupon stesso, non aderiscono, loro le offerte le comprano solo attraverso i coupon, beata ignoranza.
    Anche perché per quanto riguarda i massaggi, venduti come servizio a sè non avranno un ritorno perché in Italia non esiste la cultura del massaggio usato come strumento salutare, ma vedono il massaggio come acqua fresca per passare un pò di tempo e fare due chiacchiere con l’operatore. Lasciate perdere i coupon, è solo uno sfruttamento bello e buono in barba agli esercenti. Esperienza professionale. Ma poi come vogliamo lavorare se alcuni esercenti si lasciano fregare e ti pubblicano coupon di 20 pressoterapie a 18 euro o 5 massaggi per 19 euro? Una fatica e uno spreco economico che non finirà più una volta iniziato. Gli esercenti diventano schiavi.

Scrivi un commento