confestetica

Benvenuti nel portale dell'estetista a cura dell' Associazione Nazionale Estetisti
In questo momento ci sono 79 utenti collegati.

  • twitter
  • facebook
  • youtube

Le prime conquiste di Sabina Fonte Mastrangelo neo Presidente Confestetica Regione Lazio

confestetica_fotoLa nuova proposta di legge che Confestetica ha presentato alla Camera dei Deputati a Novembre del 2009, fa scalpore sulla stampa nazionale e regionale.
Oggi, 14 Gennaio 2010, il quotidiano on-line “Il Faro” esordisce in prima pagina con un articolo interamente dedicato a Confestetica ed alla presentazione della nuova regolamentazione dell’attività di estetista professionale, che comprende anche la nascita di due nuove figure del panorama estetico: l’onicotecnico ed il tecnico dell’abbronzatura artificiale.

Il testo dell’articolo, a cura del giornalista Angelo Perfetti, presenta un chiaro quadro dei punti critici della vecchia Legge 1/90, rivisti e corretti dalla nuova proposta di Confestetica. A partire dai controlli a tappeto effettuati dal Sostituto Procuratore Raffaele Guariniello di Torino sulle lampade abbronzanti e dalla chiusura di alcuni solarium ad opera dei NAS, sino ad arrivare al grande traguardo della professionalizzazione. “Serve una riforma, perché è giunto il momento di considerare gli estetisti non più “artigiani” ma “professionisti.””, queste le parole della Dott.ssa Angelica Pippo, Presidente Nazionale di Confestetica, le stesse parole che hanno colpito e catturato l’attenzione del Questore della Camera dei Deputati, l’On. Antonio Mazzocchi, che con il suo aiuto ha reso possibile la presentazione di questa proposta di legge alla platea delle grandi occasioni, che si riunirà presso la Sala della Mercede, lunedì 18 Gennaio 2010, per la conferenza stampa indetta dall’On. Mazzocchi stesso.

Grande onore anche alla Presidente Confestetica per la Regione Lazio, Sabina Fonte Mastrangelo, che ha creduto sin dall’inizio nella filosofia di Confestetica e nel traguardo della professionalizzazione. Con il suo grande appoggio sul territorio e la capillare diffusione del messaggio di Confestetica su tutta la regione Lazio, Sabina ha guidato gli estetisti laziali verso il momento di svolta. “Al giorno d’oggi dobbiamo crescere, anche per tutelare la salute pubblica.”, queste le parole del nostro braccio destro nella regione della capitale, che esprime così il suo bisogno concreto di un’associazione che la rappresenti e che la tuteli: “Sono quasi vent’anni che mi occupo di estetica, ma non mi ero mai sentita rappresentata prima d’ora. Confestetica sposa bene i miei ideali di estetica e professionalità, non mi sento più un’artigiana da anni.” e questo siamo certi, sia anche il pensiero di tutti gli estetisti che ogni giorno ci contattano, per rendere la professione sempre più riconosciuta e rispettata in Italia.

Ora attendiamo soltanto l’epilogo della conferenza stampa del 18 gennaio 2010, per poter finalmente dire che: “Nell’era delle parole, Confestetica fa i fatti”, citando il nostro Segretario Nazionale Roberto Papa.

Scritto da Confestetica il 14 gennaio 2010 alle 17:58

Vuoi rimanere aggiornato con le novità di Punto Estetico? Sottoscrivi il nostro feed RSS!

2 Commenti a “Le prime conquiste di Sabina Fonte Mastrangelo neo Presidente Confestetica Regione Lazio”

  1. carmela Dice:

    bellissimo, primi passi ma sara’ una meravigliosa VITTORIAAA

  2. lorena tavarilli Dice:

    ciao a tutti…
    sono un’estetista pugliese che dopo i 3 anni di corso di estetica ha frequentato numerosi corsi di ricostruzione unghie con diverse aziende… questo settore mi ha appassionata tantissimo a tal punto da trascurare tutto il resto! a questo punto il mio sogno è aprire un nail point nella mia città ma questo purtroppo non mi è ancora permesso, in quanto per realizzare una postazione unghie dovrei aprire un istituto di bellezza e questo è un incredibile controsenso!!!!
    i risultati ottenuti nel lazio sono fantastici per tutte noi ma è bene che questi si spostino anche in tutto il resto d’italia…. non possiamo rimanere in attesa e non frattempo non mettere in pratica la nostra professione!!!
    sollecitiamo i politici ad approvare la proposta di legge che esiste dal 2008!!!!!!

Scrivi un commento